Comunicazione ISI 2020 _ INAIL

 

Oggetto: ISI 2020 - INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO

(in attuazione dell'art. 11, comma1 lett. A) e comma 5, D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.)

 

L’INAIL, anche per il 2020, finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro in attuazione del comma 6 bis, articolo 95, d.l. n.34 del 19 maggio 2020 e in conformità all’art. 11, comma 5, d.lgs. n. 81/2008 e s.m.i.

Destinatari del contributo pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro, sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura.

Le risorse finanziarie, ripartite in budget regionali in funzione del numero degli addetti e del rapporto di gravità degli infortuni, ammontano per l’anno 2020 a complessivi € 211.226.445 a fondo perduto euro, di cui 9.348.625,00 destinati alla Puglia.

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale - Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse di finanziamento 3
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività - Asse di finanziamento 4

I soggetti destinatari possono presentare una sola domanda di finanziamento in una sola Regione o Provincia Autonoma, per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate riguardante una sola unità produttiva.

Sul portale Inail - nella sezione Accedi ai Servizi Online - le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di finanziamento con le modalità indicate negli Avvisi regionali.

La domanda compilata e registrata, esclusivamente, in modalità telematica, dovrà essere inoltrata allo sportello informatico per l’acquisizione dell’ordine cronologico, secondo quanto riportato nel documento “Regole Tecniche”.

Le domande ammesse agli elenchi cronologici dovranno essere confermate, a pena di decadenza dal beneficio, attraverso l’apposita funzione on line di upload/caricamento della documentazione, come specificato negli Avvisi regionali/provinciali.

Ulteriori informazioni, tra cui le date di apertura e chiusura della procedura informatica, saranno pubblicate sul sito istituzionale dell’Istituto, accedendo al seguente link: https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2020.html.

La medesima pagina web contiene due sottosezioni: la prima (Avvisi pubblici regionali/provinciali) consente di scaricare l’Avviso Pubblico ISI 2020 della Direzione Regionale Puglia; la seconda consente di accedere agli allegati dell’Avviso e alla Modulistica.

La scrivente Sede territoriale resta a disposizione per informazioni e chiarimenti.

Distinti saluti.

 

 

F.to Il Direttore della Sede territoriale

Biagio Francesco Petillo






Ricorda il nome utente Accesso dimenticato?