DAL PRESIDENTE - LETTERA APERTA AGLI ISCRITTI -

Trani, 18/04/2019

Prot.n. 244/19

 

Egr./Gent.li Ingg.

ORDINE INGEGNERI BAT

Loro sedi

 

 

Gentili colleghe e colleghi,

premesso che il termine per l’autocertificazione dei “crediti di formazione professionale - cfp” è stato prorogato dal 31 marzo al 30 aprile p.v., si ritiene opportuno, nel rispetto di quanto previsto dalle “Linee d’indirizzo per l’aggiornamento della competenza professionale – Testo unico 2018”, rammentare quanto previsto dall’art. 12.1 del suddetto testo unico:

Gli iscritti che non abbiano assolto agli obblighi di aggiornamento della competenza professionale previsti dal Regolamento e dalle Linee di indirizzo e i nuovi iscritti che non abbiano assolto all’obbligo del conseguimento dei 5 CFP in materia di etica e deontologia professionale entro il primo anno solare successivo a quello di iscrizione, come prescritto dall’art. 12 del Regolamento, sono soggetti a procedimento disciplinari qualora abbiano esercitato la professione così come definita all’art. 1, comma 1, lett. a del DPR 7/08/2012 n.137 o in generale abbiano svolto attività che prevedano un obbligo di formazione continua in base ad altre disposizioni legislative o regolamentari. I CFP relativi ai corsi in materia di etica e deontologia sono riconosciuti a tutti i partecipanti indipendentemente dalla data di iscrizione all’Albo.

Si fa presente inoltre che il CNI ci informa che, sulla base di una simulazione, alcuni iscritti potrebbero non aver maturato un numero di crediti formativi professionali (CFP) necessari per lo svolgimento della professione come previsto dal D.P.R. 137/12 e dal Regolamento approvato dal CNI (Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 13 del 15/07/2013). A tal proposito si ricorda che il Regolamento all’art. 3 comma 3 dispone che “per esercitare la professione l’iscritto all’Albo deve essere in possesso di un minimo di 30 CFP “ alla data del 1° gennaio. Pertanto è opportuno che ognuno verifichi la propria situazione collegandosi alla piattaforma MYING  ( www.mying.it), eventualmente accreditandosi prima, e che si attivi per acquisire i crediti formativi mancanti necessari per poter esercitare.

Si riepilogano infine le seguenti utili informazioni:.

  • Per il riconoscimento dei CFP (crediti formativi professionali) gli eventi formativi devono essere organizzati direttamente dall’Ordine degli ingegneri, anche se in collaborazione con altri soggetti: associazioni, aziende, sponsor, ecc.;
  • Sono riconosciuti CFP anche per gli eventi  organizzati da enti (provider) autorizzati dal CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri). Si fa presente che a tutt’oggi le autorizzazioni del CNI sono ancora in corso.
  • Se partecipate ad un evento organizzato da un altro Ordine e/o da un ente autorizzato verificate attentamente i requisiti sopra evidenziati. Non è assolutamente sufficiente che sulla locandina dell’evento  sia scritto che vengono riconosciuti  CFP.
  • Per gli eventi validi, organizzati da enti autorizzati e/o da altri Ordini degli ingegneri, saranno questi ultimi che dovranno provvedere a comunicare alla nostra Segreteria l’evento e i CFP riconosciuti  ai partecipanti del nostro Ordine, in modo che questa, avendo la possibilità di accedere all’anagrafica degli iscritti (albo unico), provvederà ad aggiornare la posizione dei crediti per ciascun iscritto e a tenere costantemente aggiornato l’albo unico.
  • Si comunica infine che le notizie relative ai piani formativi, agli eventi formativi, ai provider autorizzati sono disponibili sul sito www.formazionecni.it . A tutt’oggi il sito non è andato a regime e non sta funzionando come dovrebbe.

Cordialità

 

 

Il Consigliere segretario                                                      Il Presidente

Ing. Riccardo Addario                                                         ing. Sebastiano Manta

 

Il Responsabile Area Formazione

Ing. Antonella Cascella






Ricorda il nome utente Accesso dimenticato?