AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

La trasparenza (come definita dall'art. 1 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33) è da intendersi come l'accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività del Consiglio dell'Ordine, pur nel rispetto delle disposizioni in materia di segreto d'ufficio, di segreto statistico e di protezione dei dati personali, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali ad esso attribuite e sull'utilizzo delle risorse.

GLI UTENTI SONO PERSONALMENTE RESPONSABILI SUL CORRETTO USO DEI DATI PERSONALI PRESENTI NEI DOCUMENTI PUBBLICATI, TENENDO CONTO CHE GLI STESSI SONO RIUTILIZZABILI SOLO ALLE CONDIZIONI PREVISTE DALLA NORMATIVA VIGENTE SUL RIUSO DEI DATI PUBBLICI (DIRETTIVA COMUNITARIA 2003/98CE E DECRETO LEGISLATIVO 36/2006 DI RECEPIMENTO DELLA STESSA) IN TERMINI COMPATIBILI CON GLI SCOPI PER I QUALI SONO STATI RACCOLTI E REGISTRATI E NEL RISPETTO DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI.

(provvedimento Garante Privacy n.243 del 15.05.2014)

La presente sezione è in fase di continua revisione ed aggiornamento al Fine di adeguarne la struttura ed i contenuti al regolamento e alle successive modifiche, integrazioni ed interpretazioni.


ALLEGATI

Linee guida del Garante in materia di dati personali






Ricorda il nome utente Accesso dimenticato?